Vino rosso a tavola: quale scegliere?

Simbolo del buon vivere, di convivialità, di festa: da migliaia di anni il vino è protagonista in banchetti, cerimonie e pasti quotidiani. Il vino rosso a tavola ha origini antichissime: esistono bassorilievi assiri che raffigurano addirittura gli schiavi che attingono il vino rosso da grandi crateri e lo servono ai commensali in coppe ricolme; in antiche tombe egizie si vedono contadini che raccolgono e pigiano grappoli. I Sumeri simboleggiavano con una foglia di vite l’esistenza umana, mentre gli Ebrei attribuivano a Noè la piantagione della prima vigna, “uno dei beni più preziosi dell’uomo”. Il vino rosso era dono degli dei per i greci e i latini, nel cui Olimpo c'erano Dioniso e Bacco a proteggere vite, grappoli, vino e vendemmia. Ancora oggi brindiamo con il vino alla salute, proprio come gli antichi Romani, e come loro nelle fredde giornate d'inverno beviamo vin brûlée caldo, dolce e aromatizzato.

 

Vino rosso, proprietà e benefici

La prima regola per degustare il vino rosso con piacere è un consumo moderato: le linee guida per una sana alimentazione pongono come tetto massimo per gli uomini due bicchieri (250 millilitri) di vino al giorno. Il vino “fa buon sangue” e soprattutto apporta energia, 7 chilocalorie per grammo. Contiene inoltre polifenoli, resveratrolo e sostanze bioattive, anche se in quantità molto basse per poter determinare un reale effetto di protezione sulla salute, sul cuore e per avere proprietà antiinfiammatorie evidenti.

Ciò che è certo è che occorre scegliere sempre vini di alta qualità, prodotti da filiere che pongano attenzione ad ogni fase del processo di vinificazione, sotto la guida di enologi esperti, per trovare sempre salute e piacere nel degustare un buon bicchiere.

 

Vino rosso e aperitivo

Non solo bianchi: un bicchiere di buon vino rosso è l'abbinamento ideale per un aperitivo. Possiamo scegliere un vino rosso giovane per un aperitivo più estivo, abbinandolo a tartine, spiedini di cubetti di formaggio semi stagionato e pomodorini, formaggi freschi, grissini e finger food a base di verdura e frutta.

 

vino rosso aperitivo

Vino rosso da aperitivo – SanPa Shop

 

Nelle stagioni più fredde possiamo prediligere un vino rosso più maturo e corposo, ottimo con salumi, formaggi stagionati e calde piadine di San Patrignano da farcire.

Con il vino rosso possiamo preparare anche una profumata sangria o cocktail originali, perfetti d'estate e d'inverno.

 

Vino rosso e carne, quale scegliere?

Con un menù a base di carne, il vino rosso a tavola non può mancare. Gli abbinamenti possibili sono molteplici, in base al tipo di carne (manzo e vitello, suino, cacciagione, pollame, ovini, salumi), al tipo di cottura (alla griglia, arrosto, bollito, brasato, crudo e carpaccio) e, perché no, al gusto personale. In generale carni rosse, saporite, cacciagione e cotture “importanti” si abbinano a un vino rosso corposo, strutturato e con buon equilibrio alcolico e tanninico.

 

Vini rossi per carne - SanPa Shop

 

 

Abbineremo invece carni crude e pollame a un vino rosso giovane, fresco, di medio corpo, non troppo alcolico, che non sovrasti il nostro piatto.

 

Come e dove conservare il vino rosso

Come conservare il vino rosso, soprattutto le nostre bottiglie pregiate? Il luogo migliore è certamente una cantina. Non tutti però ne hanno una a disposizione: scegliamo allora un luogo della casa in cui la temperatura resti il più possibile costante, possibilmente fra i 10 e i 18 gradi. La temperatura ottimale per il vino rosso sarebbe fra i 12 e i 15 gradi.

Una volta stappata la bottiglia, il vino si conserva al massimo per due-tre giorni prima di iniziare a perdere le sue caratteristiche. Possiamo riporre il vino rosso in frigo dopo averlo aperto e consumato parzialmente, avendo cura di tornare a servirlo comunque a temperatura ambiente.

 

Cosa fare con il vino rosso che rimane nella bottiglia

 

Il vino non si butta! Con il vino rosso avanzato si possono preparare bevande, come cocktail, sangria e vin brûlée, oppure salse e riduzioni per piatti di carne. Ricette classiche sono il risotto al vino rosso, il brasato al vino rosso, le dolci e speziate pere al vino rosso. A San Patrignano, dal forno di Squisito Food Lab escono deliziosi biscotti al vino Aulente rosso, fatti artigianalmente a mano uno ad uno.

 

Vino rosso in gravidanza si o no?

 

Il consumo di alcol per le future mamme in dolce attesa è fortemente controindicato dalla comunità scientifica. Anche il vino rosso in gravidanza è perciò da evitare, dato che gli studi indicano che non esiste una quantità minima “sicura” di alcol. Il vino può attendere: poi potremo fare un bel brindisi benaugurante al nuovo nato.

 

 

I vini rossi di San Patrignano

 

A San Patrignano la storia della cantina inizia a fine anni '70, sulla collina da cui si vede il mare Adriatico, in un microclima fortemente caratterizzante per tutte le varietà coltivate. All’inizio sono vini semplici, sangiovese e trebbiano, vinificati secondo la tradizione: vigne curate, vendemmia manuale, pigiatura con i piedi, un torchio e cinque botti di legno. Negli anni i vigneti si estendono fino a superare i 100 ettari, con la collaborazione di enologi di fama il vino acquista valore e corposità fino a diventare un’eccellenza del territorio, frutto della passione e dell'impegno dei ragazzi della comunità. L’identità di ogni bottiglia di vino rosso di San Patrignano prende forma sin dalla raccolta dei grappoli, subito portati in cantina per essere pressati. Il sangiovese acquista in queste colline un’identità tutta sua, tale da poterlo definire “sangiovese di San Patrignano”. Altri vini rossi di successo della comunità sono i bordolesi, con uvaggi di cabernet sauvignon, merlot, cabernet franc.

  

Vino rosso MONTEPIROLO

 

Attraverso Montepirolo abbiamo voluto misurarci con vitigni non autoctoni, molto diffusi nel mondo, per dimostrare la capacità del nostro territorio di esprimersi con carattere, complessità ed eleganza. Colli Di Rimini DOC Cabernet Sauvignon varietà cabernet sauvignon, merlot e cabernet franc. Abito rubino intenso. All’olfatto esprime sentori di ribes, mora matura, maggiorana, peperone e liquirizia. La bocca è possente e rotonda, dove si percepisce un’ottima struttura, un finale prolungato e vitale dal felice connubio acido-tannico.

Vino opulento, polposo, di grande piacevolezza, in grado di esprimersi sia in gioventù che dopo lunga maturazione.

 

Vino rosso AVI

 

Avi è l’espressione massima della qualità del sangiovese prodotto a San Patrignano. Questo vino è dedicato AVIncenzo, fondatore della Comunità, ed ai nostri AVI, che ci hanno tramandato la coltivazione di questa straordinaria varietà. Romagna Sangiovese DOC Superiore Riserva varietà sangiovese. Di colore rosso granato.

 

Vino rosso Avi - SanPa Shop

 

L’olfatto è ampio e caratterizzato da sentori di viola, prugna e marasca. Al palato si percepisce l’eleganza, la struttura e la vellutata trama tannica del sangiovese tipico del nostro terroir. La piacevole sapidità conduce ad una chiusura di bocca con invitanti richiami di frutti di bosco, cuoio e liquirizia.

 

Vino rosso 1978

1978 come l’anno di fondazione della Comunità San Patrignano. Ispirazione, coraggio e audacia hanno guidato i fondatori così come oggi, la stessa audacia ci ha guidato a produrre un cabernet franc in purezza. Cabernet Franc Rubicone IGT, varietà cabernet franc.

 

Vino rosso 1978 - SanPa Shop

 

Rosso rubino intenso con trama di colore molto fitta. L’olfatto esprime gli aromi tipici varietali del cabernet franc, con sentori netti di peperone verde e un accenno di salvia, ma anche frutti rossi come ciliegia matura e mora. Facendolo roteare nel bicchiere si coglie immediatamente la sua consistenza densa e concentrata. La bocca è piena, rotonda, polposa, con tannini eleganti e un’eccellente persistenza gustativa. La chiusura è sostenuta da una piacevole freschezza che conferirà longevità al vino.

Vino rosso NOI

Il nome Noi evoca la pluralità delle persone protagoniste della Comunità che con la loro passione e il loro impegno consentono a San Patrignano di perseguire la sua missione. Colli di Rimini DOC Rosso, varietà sangiovese, cabernet sauvignon e merlot.

 

Vino rosso NOI - SanPa Shop

 

Colore rosso rubino intenso. Al naso presenta note fruttate di mora matura, ribes, prugna e sentori di cuoio e liquirizia. In bocca è pieno, polposo, con tannini percettibili ma non aggressivi, sapido e complesso. Vino che conserva sempre una sua armonia anche nelle differenti annate.

Vino rosso ORA

L’affetto che ci lega al nostro territorio ci ha guidato a produrre questo vino, ottenuto dalla varietà per noi più importante: il sangiovese. Ora ne rivela tutto il carattere e la nobiltà
Romagna Sangiovese DOC Superiore varietà sangiovese. Colore rosso rubino.

 

Vino rosso ORA – SanPa Shop

 

Al naso è ampio e avvolgente, con rimandi olfattivi di ribes, lampone e prugna, che lasciano in seguito spazio agli aromi di cuoio e liquirizia e a sentori di sottobosco. Al palato ritornano gli aromi fruttati seguiti da una piacevole freschezza ed eleganza. La componente tannica è sempre ben equilibrata.

 

Vino rosso AULENTE

La sua espressività immediata lo rende piacevole ed elegante nella quotidianità. Rubicone Rosso IGT, varietà sangiovese. Colore rubino intenso, con note olfattive di rosa, ciliegia, prugna e un tocco di spezie.

 

Vino rosso Aulente - SanPa Shop

 

Al palato è complesso e di piacevole beva, con tannini levigati ed un finale di notevole persistenza gusto-olfattiva.

Post più vecchi
Post più recenti
Chiudi (esc)

Use this popup to embed a mailing list sign up form. Alternatively use it as a simple call to action with a link to a product or a page.

È richiesta la verifica dell’età

Cliccando sul seguente pulsante affermi di avere più di 18 anni

Cerca

Carrello

Il tuo carrello è vuoto.
Acquista ora