Colomba di Pasqua: tra curiosità e tradizione

Sulla tavola di Pasqua non può mancare il dolce per eccellenza di questa ricorrenza: la colomba pasquale. Soffice, fragrante, ricca di mandorle, canditi e zucchero in granella, è deliziosa per grandi e piccini. In versione tradizionale o colomba gourmet, l’importante è che sia preparata con ingredienti freschissimi che ne esaltino tutto il profumo e il sapore. Vediamo insieme qual è l’origine della colomba di Pasqua e come si prepara.

 

Colomba pasquale: perché si chiama così

Simbolo cristiano di purezza e innocenza, emblema dello Spirito Santo, messaggero di pace: nella nostra tradizione la colomba è immediatamente associata alla Pasqua e alle festività pasquali. Ecco perché portiamo in tavola la colomba a Pasqua: il dolce tipico di questa ricorrenza non poteva che chiamarsi colomba pasquale, riproducendone anche la forma durante il volo. Assodato il perché della forma, assai più difficile capire se le radici di questo dolce siano da ricercare della tradizione piuttosto che in una delle prime intuizioni del marketing made in Italy.

Colomba Paquale da 1 Kg – SanPa Shop

 

Colomba pasquale: quando è nata

Fra leggenda e storia della pasticceria, secondo alcuni l’origine della colomba di Pasqua risalirebbe addirittura al sesto secolo. Gli abitanti di Pavia riuscirono a ingraziarsi il re longobardo Alboino con soffici dolci a forma appunto di colomba, facendolo così desistere dal mettere a ferro e fuoco la città. Un’altra leggenda narra invece che San Colombano, invitato dalla regina Teodolinda durante la quaresima, trasformò la selvaggina, piatto da lui considerato troppo ricco per quel periodo dell'anno, in dolci colombe di pane. Una terza leggenda tramanda che quando nel 1176 Federico Barbarossa venne sconfitto dalla Lega dei comuni lombardi, due colombe si posarono sugli stendardi della Lega, e uno dei condottieri fece preparare pani dolci speciali per infondere vigore e coraggio ai propri uomini.

Colomba pasquale: da dove deriva

L’origine documentata della colomba di Pasqua è degli anni ’30 del secolo scorso. Dino Villani, direttore della pubblicità per Motta, inventò la colomba pasquale per fare lavorare l’azienda anche dopo il Natale, utilizzando come base lo stesso impasto del panettone e sfruttando gli stessi macchinari. Il successo della colomba pasquale l’ha fatta rapidamente diventare un dolce della tradizione italiana. Nel 2005 è stata inserita nell'elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (Pat) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, e riconosciuta come prodotto tipico lombardo.

 

Colomba pasquale vs panettone

Colomba e panettone, simili o diversi? Non si differenziano solo per la forma, ma in parte anche per gli ingredienti. All'inizio la colomba veniva preparata con lo stesso impasto del panettone, per ottimizzare le produzioni. Anche oggi sostanzialmente l’impasto è lo stesso, aggiungendo miele e la copertura di mandorle, granella di zucchero e glassa di albume. Si è interessata di colomba e panettone anche la legge, con un decreto del 2005 del Ministero delle Attività Produttive che disciplina alcuni prodotti dolciari da forno, tra cui panettone e colomba, anche farciti. L’impasto indicato comprende farina di frumento, zucchero, uova di gallina di categoria «A» o tuorlo d’uovo o entrambi, burro, lievito naturale.

 

Colomba Pasquale da 300g – SanPa Shop

 

Colomba e panettone contengono anche scorze di agrumi canditi, ma per il panettone è prevista anche l’uvetta, mentre la colomba di Pasqua richiede la glassatura di mandorle e zucchero. Per la glassa della colomba pasquale si possono aggiungere anche mandorle, armelline, nocciole e anacardi finemente macinati. Anche gli aromi sono diversi: la colomba profuma di vaniglia, essenza di zagare, cannella, mentre il panettone tradizionale profuma solitamente di vaniglia.

 

Colomba di Pasqua di San Patrignano

Ogni anno, con l’approssimarsi della primavera, nel forno dello Squisito Food Lab di San Patrignano riprendiamo la produzione dei dolci tradizionali del periodo pasquale. Protagonista indiscussa è naturalmente la colomba pasquale artigianale di San Patrignano, preparata secondo la ricetta dei nostri maestri pasticceri utilizzando solo materie prime di alta qualità.

Il lievito madre viene curato e lavorato da 14 anni dai ragazzi della comunità, ed è l’ingrediente essenziale per ottenere un prodotto leggero e fragrante. Per l’impasto della colomba tradizionale di San Patrignano utilizziamo solo farina 100% italiana, burro e uova, senza alcun conservante. La struttura della pasta è il risultato di tre giorni consecutivi di preparazione e nutrimento del lievito madre con doppia lievitazione di 24 ore.

 

Colomba Pasquale da 750 g – SanPa Shop

  

L’impasto racchiude cubetti di arance candite artigianalmente nei nostri laboratori. Le scorze di arance biologiche di Ribera vengono lavorate nel nostro laboratorio di canditura partendo dal prodotto fresco e si sposano perfettamente con l’aromatizzazione naturale del miele e dei baccelli di vaniglia. Anche la deliziosa glassa viene realizzata artigianalmente con zucchero, mandorle e albumi. Infine decorata con mandorle pizzute di Sicilia e granella di zucchero, una vera colomba pasquale gourmet. Dopo averla fatta riposare viene confezionata in comodi astucci e chiusa con una fascetta colorata dove trovare tutte le informazioni per degustarla.

L’intera produzione della colomba di Pasqua artigianale avviene a San Patrignano, dalla cura del Lievito Madre, alla lavorazione dell'impasto e la cottura in forno, fino al confezionamento: abbellite e curate una ad una.

Il profumo della colomba di San Patrignano rivela non solo la lunga lievitazione con pasta madre e l’accurata lavorazione artigianale. Svela anche la pazienza, la passione, l’impegno e la costanza che i ragazzi della comunità riscoprono e coltivano ogni giorno.

 

Regalare la Colomba di Pasqua? Ecco le nostre proposte.

Durante le festività di Pasqua si sa, le occasioni per passare un pranzo in compagnia di familiari o amici sono davvero tante e spesso ci ritroviamo a dover cercare un regalo da portare ai padroni di casa per non presentarci a mani vuote.

Quest’anno noi di San Patrignano abbiamo pensato proprio a voi e abbiamo realizzato delle dolci proposte pasquali per accontentare ogni gusto.

La prima proposta è un mix di dolcezze pasquali che comprendono una colomba da 1 Kg, ovetti di cioccolato e una pagnotta pasquale da 500g.

 

 

Dolci e dolcezze pasquali – SanPa Shop

 

Per i più golosi che non possono fare a meno di un tocco in di dolcezza abbiamo pensato alla Pasqua al Latte e alla Pasqua Fondente, dove la colomba tradizionale incontra gli ovetti di cioccolato e un uovo di pasqua al latte o fondente, accompagnato a una bottiglia di spumante.

 

Pasqua fondente – SanPa Shop

 

Pasqua al latte – SanPa Shop

 

Grazie all’acquisto della colomba si contribuisce all’autosostentamento di San Patrignano e al riscatto dei nostri ragazzi.

La Colomba di San Patrignano è fatta con soli ingredienti naturali e senza l’utilizzo di conservanti e quindi si consiglia dopo l’apertura di consumarla in breve tempo!

 

Come conservare la colomba pasquale

Essendo un prodotto da forno realizzato con lievito madre e senza conservanti, la colomba pasquale si conserva al meglio in un luogo fresco e asciutto, avvolta nel proprio incarto. In questo modo la manterremo soffice e fragrante per alcuni giorni dopo l’apertura della confezione. Ma le nostre colombe di Pasqua sono così golose e invitanti che in poco tempo non ne resterà neppure una briciola!

 

Degustare una Colomba Gourmet o artigianale. 

Per degustare al meglio una Colomba Artigianale o Gourmet e quindi anche quella di San Patrignano, dopo avere aperto la confezione per godere al meglio delle fragranza, dei profumi e dei sapori si consiglia di avvicinarla ad una fonte di calore per 30/40 minuti.

Una volta avvolta dal calore la nostra Colomba è pronta per essere tagliata e condivisa con amici e famigliari.

Buona Pasqua a tutti da San Patrignano!

Post più vecchi
Post più recenti
Chiudi (esc)

Use this popup to embed a mailing list sign up form. Alternatively use it as a simple call to action with a link to a product or a page.

È richiesta la verifica dell’età

Cliccando sul seguente pulsante affermi di avere più di 18 anni

Cerca

Carrello

Il tuo carrello è vuoto.
Acquista ora